bresciani

Dopo lunghe esperienze in aziende leaders del settore, Mario Bresciani, nel 1970, decise di iniziare l'attività in proprio, fondando a Castiglione delle Stiviere (Mn) il calzificio Mario Bresciani snc.
Nel 1980 la società trasformò la ragione sociale in Calzificio M. Bresciani s.r.l., mantenendo la stessa sede e gli stessi marchi, iniziando un nuovo tipo di distribuzione e di collaborazione con aziende importanti a livello internazionale.

Dopo aver stabilito rapporti con stilisti fornendo assistenza tecnica e produzione delle collezioni, Bresciani ha cercato rapporti di collaborazione e produzione con le più importanti aziende del settore che potessero durare nel tempo, scelte che hanno creato le condizioni per un'esperienza a livello internazionale.

Oggi la società, dopo anni di esperienze, si è affermata sul mercato internazionale con il proprio marchio distribuendo il prodotto attraverso diverse organizzazioni di vendita in Europa, Usa, Estremo Oriente, Africa e Sudamerica, contribuendo ad affermare il made in Italy con un prodotto di ottima qualità. L'attenzione ai dettagli comincia con la scelta delle più pregiate fibre naturali quali cotone egiziano, lana merino, cashmere, canapa, seta e lino.

Garantiscono la qualità della produzione i rigorosi controlli, la manodopera altamente qualificata e l'utilizzo della più elevata tecnologia elettronica. Queste sono le caratteristiche che costituiscono la base della collaborazione di Bresciani con noti designer e spiegano la sua presenza nei più prestigiosi negozi del mondo.


gallo

Gallo, da oltre settant'anni, rappresenta un equilibrio perfetto: quello tra cura artigianale riposta nella produzione di ogni singola calza e la costante attenzione alle evoluzioni della moda e del gusto. La forza dell'azienda può essere sintetizzata in tre concetti fondamentali: tradizione, continuità e qualità. L'arte del rimaglio l'emblema di una eleganza che "non si nota" Il rimaglio è quel caratteristico "filo bianco" che rappresenta la griffe della calza gallo: una finitura impalpabile che serve ad unire il puntale della calza al piede e che sostituisce la tanto fastidiosa cucitura. Ancora oggi viene operato esclusivamente a mano, calza per calza, su una macchina d'epoca, grazie all'esperta manualità di lavoranti specializzate in un'attività minuziosa che richiede precisione ed impegno.

palatino

L'attenzione ai dettagli comincia con la scelta delle più pregiate fibre naturali quali cotone egiziano, lana merino, cashmere, seta . Garantiscono la qualità delle calze Palatino rigorosi controlli, la manodopera altamente qualificata e l’utilizzo della più avanzata tecnologia elettronica. Queste sono le caratteristiche che spiegano la presenza di questo marchio nei più prestigiosi negozi del mondo.